NotizieBlogL’e-commerce mette le ali, la classifica dei 500 top performer

L’e-commerce mette le ali, la classifica dei 500 top performer

Blog, News

Siti mono e multimarca, marketplace e grandi catene internazionali. Il mondo dell’e-commerce sta vivendo in questi mesi un boom senza precedenti. Ma chi sono le eccellenze del commercio digitale? Il Corriere della sera con Statista, società internazionale di ricerca e analisi, ha realizzato una classifica dei top performer dell’e-commerce. Partendo da una lista di oltre 7.000 negozi online sono stati selezionati i primi 1500 per traffico e utenti. Successivamente gli shop sono stati testati sulla base di sei criteri tra cui: struttura e facilità d’uso, sicurezza, pagamento, acquisto e consegna, servizio clienti e comunicazione, performance tecniche. Parallelamente è stato condotto un sondaggio online, dove tremila consumatori hanno valutato la user-experience degli store online.

In questo modo sono stati selezionati i 500 shop online con il maggiore traffico e le migliori prestazioni. Il risultato? Una mappa, divisa in 8 settori, dei consumi degli italiani. È così possibile vedere quali prodotti sono stati venduti di più e su quali canali. Non a caso siamo il Paese in cui la frequenza dello shopping online è aumentata di più nel periodo dell’emergenza Covid-19 crescendo del 31%, il doppio rispetto a Francia (+16%) e Regno Unito (+18%).

Da Chicco alle profumerie Douglas, da Amazon a Ikea, da Intimissimi ad Adidas, i settori sono i più vari. Per fare qualche esempio il top performer del fashion è Pull&Bear, l’abbigliamento giovane del gruppo Inditex, che vince tra i monomarca. Nella top ten troviamo anche Bershka.com, Stradivarius.com e Zara.com. Tibiona.it con le sue farine biologiche è il miglior sito dell’alimentare. Mentre Dmail batte un colosso come Amazon e per l’elettronica domina Samsung, con il miglior servizio web secondo Statista. 


2022 © Copyright - SCOA | Credits: Maurizio Guermandi Srl